Tutor DSA BES

Tutor DSA BES D.ssa Rossi Studio Diapason Pavia APS
Contatta il Tutor DSA BES d.ssa Rossi »

Il tutoring pensato per i bambini e ragazzi con diagnosi di DSA e BES non ha l’obiettivo di “far sbrigare il bambino/ragazzo a fare compiti”.

Non è infatti un post-scuola, ma ha l’obiettivo di renderlo autonomo in queste operazioni, attraverso strategie e capacità di auto-monitoraggio.

Il Tutor aiuta a individuare i processi cognitivi specifici di volta in volta richiesti da un compito, a potenziarli e a controllarli.

Stimola il bambino o il ragazzo, di fronte ad un compito, a:

riconoscere quale operazione occorra effettuare,

quali soluzioni adottare in caso di difficoltà, 

come adattare flessibilmente le varie tecniche di apprendimento ai diversi compiti.

Accompagnarlo, piano piano, nel provvedere da solo ad organizzare il suo processo di apprendimento, dalla lezione in classe all’esercizio da fare a casa.

Tutor DSA BES D.ssa Rossi 347 041 4973A livello pratico il tutor DSA BES svolge un lavoro di POTENZIAMENTO e COMPENSAZIONE con il bambino/ragazzo.

 

Il potenziamento viene messo in atto quando si vuole aiutare il soggetto che fatica a fare esercizi complessi, con più richieste a cui far fronte. Scomporre il compito nelle sue minime parti per attivare le capacità di base del soggetto. Proporre obiettivi raggiungibili.


La compensazione invece è messa in atto laddove serve insegnare al soggetto ad utilizzare gli strumenti che gli permettono di non dover ricordare tutto a memoria, come mappe, formulari.

I due lavori spesso vengono fatti contemporaneamente.

Il tutor si può dire che insegna al bambino o ragazzo “ad imparare” attraverso l’uso di un approccio metacognitivo. Un lavoro che parte dall’attivazione delle sue conoscenze già possedute e lo rende partecipe nel momento della spiegazione e dello studio.

Il lavoro che si svolge con il tutor DSA BES offe l’utilizzo di una didattica multicanale e multisensoriale e l’utilizzo di strumenti di aiuto e supporto variegati ed accessibili.

Il modello di percorso che si va a proporre è un primo incontro di conoscenza reciproca per valutare insieme quali siano le esigenze, le difficoltà e punti su cui c’è necessità di supporto e potenziamento.

Il primo incontro ha un costo convenzionato con l’Associazione di 25€, a seguito del quale insieme al genitore e al bambino/ragazzo si valuta come procedere, quanto è come lavorare insieme.

Il prezzo dei successivi incontri è nell’ordine dei 10 € all’ora ma sono disponibili anche “pacchetti” a tariffa forfettaria.